Comune di Cheremule

L.162/98 presentazione nuovi piani personalizzati.

Pubblicata il 18/07/2016

COMUNE DI CHER EMULE - Provincia di Sassari
VIA PARROCCHIA 7 -  07040 CHEREMULE – P.I.  00266660901  - Tel. 079889010 - Fax 079889365
Sito: www.comune.cheremule.ss.it
_____________________________________________________________
 
     ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI
 
PIANI PERSONALIZZATI DI SOSTEGNO A FAVORE DI PERSONE CON GRAVE DISABILITA’ AI SENSI DELLA LEGGE N° 162/98
SI  RENDE NOTO
 
Che sono aperti  i termini per la presentazione dei piani personalizzati di sostegno a favore di persone con grave disabilità (L.162/98) per il periodo 1°ottobre/31 dicembre 2016 di cui al Programma 2015 annualità 2016, in possesso, al 31/12/2015, della certificazione della L.104/92 art.3 comma 3.
Le domande dovranno essere presentata all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Cheremule entro il
                                                           18 agosto 2016
 
DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA:
  • Certificazione di disabilità grave rilasciata dalla competente Commissione per l’accertamento delle invalidità civili operante in seno all’ASL, ai sensi della L.104/92, art.3, comma 3. 
  •  Allegato B – Scheda Salute (modulo originale firmato, datato e timbrato dal medico di medicina generale e/o pediatra di libera scelta e/o dal medico specialista di struttura pubblica ). (Gli eventuali costi sono a carico del richiedente).
  •  Scheda sociale (Allegato C) (la cui compilazione compete al Servizio Sociale del Comune di Cheremule in collaborazione con il destinatario del piano o l’incaricato della tutela o titolare della patria potestà o amministratore di sostegno) ;
  •  Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (Allegato D) di autocertificazione sulla capacità economica del dichiarante;
  •  Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà attestante il valore ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) ai sensi de DPCM n.
  • Fotocopia Codice Fiscale e documento di identità in corso di validità  del destinatario del pianoAi fini del riconoscimento del punteggio spettante si dovranno inoltre allegare (se ricorre) i seguenti documenti:
  •  Nel caso di presenza all’interno del nucleo familiare del disabile di familiari affetti da gravi patologie, recente ed esaustiva certificazione medica attestante che il familiare è affetto da grave patologia;
  •  Eventuale certificazione del riconoscimento dell’indennità di accompagnamento di familiari conviventi;
  •  Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà dalla quale risulti l’eventuale fruizione, da parte di una o più familiari del disabile, di permessi lavorativi retribuiti ai sensi della Legge 104/92, con la specificazione del soggetto erogatore (datore di lavoro), delle ore settimanali e annuali e del numero delle settimane fruite. 
Poiché l’obiettivo della Legge n. 162/1998 è quello di alleggerire il carico assistenziale e sostenere le responsabilità di cura familiare, la gestione del progetto non può essere affidata ai parenti conviventi né a quelli indicati all’art.433 del Codice Civile (il coniuge; i figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi, i discendenti prossimi anche naturali; i genitori, gli ascendenti prossimi; gli adottanti; i generi e le nuore; il suocero e la suocera; i fratelli e le sorelle germani o unilaterali).
 
                                                                                 
 
IL RESPONSABILE DEI SERVIZI SOCIALI
                                                                                                          Dr.ssa Fabia A. Manca